Condizioni Alpi Apuane – 4 gennaio 2017.

La ricognizione odierna sul Pizzo d’Uccello (Alpi Apuane) non mi ha affatto deluso. Poca neve, è vero, e soltanto al di sopra dei 1400 m. Tuttavia quella poca che c’è è abbastanza incollata alle rocce e ha già fatto un bello strato di classico ghiaccino apuano.

Alpinismo invernale Alpi Apuane

Ovviamente per i versantoni più belli (Roccandagia, parete N del Pizzo d’Uccello e parete N del Pizzo delle Saette) non c’è nulla da fare… La neve non li ha praticamente nemmeno sporcati. Però sappiamo anche che la maggior parte dei “versantini” minori  più interessanti si trovano negli ultimi 200-300 metri, e qui troviamo sicuramente condizioni accettabili. Quindi, anziché lamentarsi, meglio andare a spuntare le piccozze nella poca neve che c’è !

Alpinismo invernale Alpi Apuane
Alpinismo invernale Alpi Apuane
Alpinismo invernale Alpi Apuane

 

I versanti più innevati sono:

  • il versante nord-est del Pisanino, qui secondo me sulle classiche meno ripide le condizioni sono buone
  • il versante nord-est del Grondilice
  • il versante nord-ovest degli Zucchi
  • il versante nord-ovest del Cavallo sembra bello bianco

Insomma, per le classiche lungo i canali più evidenti e per gli itinerari misti a carattere prevalentemente roccioso le condizioni non sono male, a patto di avere delle belle notti stellate.

Per gli itinerari di cresta, come ad esempio la traversata del Cavallo, è meglio aspettare ulteriori nevicate.

Da un giorno all’altro le condizioni possono cambiare… e, se non nevica, non in meglio. Profitez-en !!!

Vi lascio con una bellissima immagine del Pisanino.

A presto! Giampaolo

Nota

Le condizioni della montagna, e in particolare quelle per l’alpinismo invernale, sono intrinsecamente variabili e le valutazioni delle stesse sono intrinsecamente soggettive. In questi articoli cerchiamo di fornire informazioni generali e report fotografici che permettano agli appassionati di alpinismo invernale sulle Alpi Apuane di evitare i classici “giri a vuoto”. Spetta a ciascuno stabilire se le condizioni dell’itinerario scelto corrispondono alle proprie aspettative e sono compatibili con la proprie capacità tecniche, esperienza e attrezzatura. 

Tag:         

Giampaolo Betta

Giampaolo Betta, Guida Alpina UIAGM - IFMGA. Appassionato di alpinismo invernale e di Alpi Apuane soprattutto. Email: giampaolo@wbguides.com

error: Contenuto protetto
X
X