Luglio, 2018

10Lug(Lug 10)7:00 am11(Lug 11)7:00 pmCervino - 4478 mt - Cresta del LeoneIl sogno di una vita di ogni alpinista Attività, Corsi e Spedizioni:AttivitàTipo di disciplina :Alpinismo in alta montagna

Dettagli evento

Cervino – 4478 mt – Cresta del Leone

Il Cervino, la cima simbolo delle Alpi, sogno di una vita di molti alpinisti. Per conquistarlo servono preparazione e voglia di faticare, riservato ha chi ha già una buona esperienza in montagna e di arrampicata su roccia.

Difficoltà:

Difficile, è richiesto un ottimo allenamento e precedente esperienza di creste ed arrampicata su roccia in montagna. Difficoltà su roccia IV+ da affrontare con gli scarponi. Tratti atletici lungo corde fisse.

Costo:

950 € una persona (€ 1150 per la traversata: discesa lungo la cresta Hornli)

La quota comprende:

Accompagnamento della guida alpina

La quota NON comprende:

Spese di viaggio, pernottamento al bivacco Carrel, eventuale biglietto impianti di risalita o trasporto jeep.
Spese della guida a carico del cliente.

Minimo partecipanti:

Massimo 1 persona per guida

Materiale necessario:

Casco, imbraco, scarponi, ramponi e piccozza classica, lampada frontale, 2 moschettoni a ghiera, 1 fettuccia per longe, occhiali da sole, crema solare, thermos, viveri da corsa per i pranzi, gavetta, cucchiaio, piccolo saccopiuma.

Altre informazioni:

NOTA

Via da non sottovalutare, si consiglia un percorso di avvicinamento realizzando altre salite di preparazione sull’arco alpino da concordare con la guida.

PROGRAMMA

Arrivo a Cervinia e salita con gli impianti a Plain Maison a quota 2.500, da qui si procede verso il rifugio duca degli Abruzzi a 2.800 mt.
E’ possibile utilizzare il servizio jeep che arriva qui direttamente da Cervinia.
Ci si incammina in direzione della capanna Carrel. Raggiunto il colle del Leone si inizia a scalare lungo la omonima Cresta del Leone raggiungendo in circa 5 ore di arrampicata la capanna Carrel, dove si pernotta. L’alba seguente si attacca la cresta ed in circa 5/6 ore si conquista la cima. Discesa per la via di salita o per la cresta dell’ Hornli, (Normale Svizzera: in questo caso si effettua la traversata), a seconda delle condizioni, in entrambe le soluzioni probabile un nuovo pernottamento in discesa.

La data è indicativa, è necessario scegliere due giornate di tempo stabile. Si consiglia di scegliere date infrasettimanali.

Se ti interessa questo evento potrebbe interessarti anche la salita del Monte Bianco 4810 mt, la cima più alta delle Alpi

Descrizione della salita della Cresta del Leone

La salita al Cervino per la cresta del Leone è una scalata di alta montagna particolarmente impegnativa, resa oggi più accessibile dalla presenza di numerose corde fisse, ancoraggi e dalla presenza della Capanna Carrel.

Tuttavia è bene considerare che le corde fisse coprono una minima parte del lunghissimo percorso dove le difficoltà e l’esposizione sono costanti ed è fondamentale mantenere sempre la concentrazione, sia in salita che in discesa.

Anche solo per raggiungere la Capanna Carrel vanno superati passaggi impegnativi tra cui la delicata traversata al Colle del Leone e la salita della faticosissima “Ex Cheminée”.

Dalla Capanna Carrell, si parte su una prima sequenza di corse fisse e catene, con un passaggio atletico all’inizio. Altri canaponi conducono a delle cenge detritiche. Si sale in cresta verso aeree forcelle (Breche Giordano). Si lascia la cresta per salire le lisce placche Cretier, in direzione di un aereo passaggio in traverso, il Mauvais Pas, non facile ed esposto. Si traversa ancora fino al Linceul che si aggira aiutandosi con una cavo di acciaio. Dal punto più alto del linceul si sale verticalemente verso un ripido muro compatto che con l’aiuto di una catena (la grande corde) conduce nuovamente in cresta. 

Si prosegue in prossimità della cresta, superando vari risalti delicati, fino al Pic Tyndall. A questo punto si segue la cresta, incredibilmente aerea e con vari saliscendi non banali, fino all’ultima più marcata forcella, l’Enjambée.

Si sale ora una zona meno ripida zigzagando in cerca del passaggio più facile fino al Col Felicité. Siamo alla base della Testa del Cervino. Una serie di corde fisse, tra cui la famosa scala Jordan, conducono alla vetta italiana. Da qui per aerea cresta si può raggiungere la vetta svizzera, di poco più alta.

 

Data

martedì 10 Luglio 7:00(am) - mercoledì 11 Luglio 7:00(pm)

Luogo

Cervinia

Costo

950 €

Organizzatore

Recensioni

Valutazione complessiva 1 ValutazioniTutti i dati

Il Cervino era un sogno che sembrava irrealizzabile. Ci giravo intorno, Rosa Bianco ecc. fino quando ormai a sessantasei anni lo preso di punta, Ho avuto la fortuna di trovare così casualmente una guida e persona stupenda, e sul Cervino ci sono andato. Una conquista che mi ha lasciato dentro una soddisfazione un emozione indelebile che mi porterò per tutta la vita, senza nessun anche minimo affuscamento.GraziePierantonio losma6l6 on febbraio 7, 2018 8:32

error: Contenuto protetto
X
X