Agosto, 2020

22AgoTutti il giorno23Spigolo Vinci - Pizzo CengaloLo spigolo di roccia più bello delle Alpi Attività, Corsi e Spedizioni:AttivitàTipo di disciplina :Alpinismo in alta montagna,Alpinismo su roccia

Dettagli evento

Spigolo Vinci –  Pizzo Cengalo

Lo Spigolo Vinci al Pizzo Cengalo è una entusiasmante via di roccia su una montagna simbolo delle Alpi Centrali.

E’ un vero capolavoro della natura, portato alla luce nel 1934 da Alfonso Vinci.

La qualità della roccia è spettacolare: granito solidissimo e multicolore, ricco di solide fessure e placche lavorate.

Come tutti gli itinerari famosi, i tiri più belli hanno un nome. Qui troviamo la “Schiena di Mulo”, il tiro chiave di tutta la salita, che presenta difficoltà di 6a.

Il “Salto Giallo” è un altro stupendo (e molto fotografato) tiro, una dritta fessura su uno spigolo perfetto.

Capacita’ richieste

VI grado su roccia da secondo di cordata. Discreto allenamento aerobico in quanto la via è lunga ha un discreto avvicinamento e rientro.

Materiale necessario

Scarpette da arrampicata, imbragatura, casco, guscio, abbigliamento adatto alla montagna.

Rapporto guida/allievi

1/1 o 1/2

Dettagli programma

Durata 2 giorni

Primo giorno:

Localita’ di ritrovo: Modena/La Spezia alle ore 6.00.
Raggiungeremo con l’auto i Bagni di Masino, in Val Masino. Attraverso il sentiero, raggiungeremo in circa 2 h 30/3 h il rifugio Gianetti, che sarà la nostra base d’appoggio per la notte.
A discrezione dei partecipanti, il pomeriggio è possibile arrampicare sul Dente della Vecchia, una bella struttura rocciosa vicina al rifugio.
Qui sono possibili corti itinerari di 3/4 tiri su roccia molto bella , con un rientro rapido e veloce.
Qualche possibilità:
– Champignon Merveilleux: 5c, 110 m. Roccia a funghetti fantastica. Aperta da Tarcisio Fazzini, un vero fuoriclasse del granito.

-Via Fiorelli: 5c, 120 m. Via tradizionale con qualche fix su soste e tiri. Classica e molto bella.

Secondo giorno:

La giornata inizia presto, un’oretta di avvicinamento, 5 ore circa per arrampicare sulla via (partendo dal Canale). Raggiungeremo Punta Angela, l’anticima del Pizzo Cengalo. La discesa avviene in doppia sulla via Carosello. Ritorno al rifugio Gianetti e ai Bagni di Masino.

Relazione

La via che faremo è solo l’ultima parte dello spigolo. Sono 350 m per 12 tiri di corda.
E’ possibile attaccare la via anche dalla parte più bassa. Lo Spigolo Vinci Integrale, così è chiamato includendo anche la prima parte,  è di 750 m per circa 24 tiri di corda.

E’ riservato a scalatori molto allenati e a loro agio su terreno d’avventura: la prima parte dello spigolo infatti presenta difficoltà leggermente minori ma risulta meno attrezzata.

Prezzo

700 € una persona

400 € a testa due persone

Data

sabato 22 Agosto 12:00(am) - domenica 23 Agosto 11:59(pm)

Costo

700 €

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto
X
X
X