Ramponata al Monte Cimone

La Ramponata al Monte Cimone è una bellissima escursione invernale, che permette di toccare la vetta più alta del nostro Appennino.
Saliremo dalla solare parete sud ovest, che è sicuramente il versate più selvaggio della montagna, lontano dagli impianti di risalita.

Il nostro punto di partenza sarà Doccia (1237 m), da dove inizieremo a salire nel bosco fino a quota 1700 m circa, dove continueremo su pendii aperti.

Il percorso non presenta grosse difficoltà tecniche ma ha un dislivello elevato.

Difficoltà

Facile, adatto come prima esperienza in ambiente invernale
Dislivello totale 950 m

Requisiti per la partecipazione

  • Buona forma fisica: il dislivello di 950 m necessita di un buon livello di allenamento aerobico

Materiale necessario 

Scarponi impermeabili e caldi, ramponi classici e coppia di bastoncini (se non li avete le mettiamo a disposizione noi), due paia di guanti, berretto, abbigliamento invernale adeguato, thermos, viveri da corsa, occhiali da sole, crema solare.

La quota comprende

Accompagnamento da parte di un professionista qualificato (Guida Alpina o A. Guida Alpina),  utilizzo del materiale comune, noleggio del materiale per chi ne fosse sprovvisto

La quota NON comprende

Viaggio da effettuarsi con mezzi propri

Costo

60 € a testa

Numero minimo 5 partecipanti

 

Se sei interessato alla Ramponata al Monte Cimone, potrai anche essere interessato alla

Ciaspolata al Lago Santo Modenese

Corso di Alpinismo Invernale Base

Corso di alpinismo classico su roccia.

Il corso di alpinismo classico su roccia permette di acquisire le conoscenze e tecniche necessarie ad affrontare in ragionevole sicurezza vie di arrampicata di tipo classico/alpinistico, ossia itinerari che non presentano una chiodatura sistematica a spit ma soltanto una chiodatura a chiodi normali più o meno rarefatta. Queste vie si svolgono su ciò che viene comunemente chiamato “terreno d’avventura”. 

Questo tipo di attività si contrappone all’arrampicata sportiva che si svolge invece su un terreno precedentemente preparato ed attrezzato con protezioni di particolare solidità e durevolezza.

Questo tipo di arrampicata, nato molti anni or sono inizialmente con lo scopo di conquistare le cime involate e poi vincere le pareti o le linee mai salite, conserva le sue caratteristiche di avventura ed incertezza tipiche dell’alpinismo. Per questa ragione, per poter minimizzare il rischio è necessario acquisire esperienza e perizia nella

– scelta dell’itinerario

– valutazione del materiale presente

– scelta e piazzamento delle protezioni

– costruzione delle soste

– scelta della tecnica di assicurazione e tecnica di assicurazione dinamica

– tecniche di autosoccorso

il corso si svolge in 2 fine settimana:

> 25-26 settembre e 9-10 ottobre 2021

Il corso di alpinismo classico su roccia si svolgerà preferibilmente nelle falesie dell’alta Toscana, Pietra di Bismantova e sulle Alpi Apuane.

Corso di alpinismo classico su roccia - Guide Alpine White&Blue
Costruzione soste con protezioni veloci

Dettagli 

Obiettivo: acquisire le conoscenze e tecniche necessarie ad affrontare in ragionevole sicurezza vie di arrampicata di tipo classico/alpinistico.

Difficoltà: medio, necessaria esperienza di arrampicata su vie sportive di più tiri oppure avere frequentato il “corso di arrampicata su vie sportive di più tiri” . Necessario arrampicare da primi in falesia su grado minimo 5a.

Costo: 295 € 

La quota comprende: insegnamento da parte della guida alpina. Uso della attrezzatura comune (attrezzatura di sicurezza, protezioni veloci, frends, chiodi, ecc…)

La quota NON comprende: eventuali pernottamenti, spostamenti, e le eventuali spese della guida da dividere tra i partecipanti.

Minimo partecipanti: 4

Materiale necessario:

casco da roccia, imbrago e scarpette.

Se possedete del materiale tecnico come: martello, chiodi da roccia, nut, fiends, tricam, cordini e fettucce, piastrina gi-gi o secchiello, portatelo, lo valuteremo insieme; questo corso serve anche per capire cosa è necessario acquistare per affrontare questo tipo di terreno.

Eventualmente tutto il materiale può essere messo a disposizione dalle guide gratuitamente.

Argomenti del corso:

– uso delle protezioni veloci e chiodi da roccia (proverete realmente la tenuta delle protezioni da voi piazzate)
– costruzione delle soste (tipologie di soste, criteri per la scelta della tipologia di sosta più opportuna in base alla situazione
– tecniche di autoassicurazione, criteri per la scelta della tipologia di autoassicurazione più opportuna in base alla situazione

– tecniche di autosoccorso essenziali
– scelta dell’itinerario e valutazione del materiale presente

Programma del corso:

Il primo fine settimana si svolgerà alla Pietra di Bismantova e sarà dedicato all’uso delle protezioni, alle tecniche di autoassicurazione (in particolare quella dinamica) e all’autosoccorso.

Il secondo fine settimana si svolgerà in alta Toscana e sulle Alpi Apuane e sarà dedicato alla costruzione delle soste e all’arrampicata classica, prima su monotiri trad e, il giorno seguente, su una via alpinistica delle Apuane.

Corso di alpinismo classico su roccia - Guide Alpine White&Blue
Sulla celebre Tempi Moderni – Parete Sud della Marmolada – Dolomiti
 
error: Contenuto protetto
X
X
X